Blog di Paderno Dugnano.
Fai sentire la tua voce!

Se vuoi scrivere news, notizie, eventi, foto, video, contattaci

Ritrovato Habtamu Scacchi: il 13enne in fuga ritrovato alla stazione di Napoli

Grazie a quanti in questi ultimii giorni hanno raccolto l’appello che avevo pubblcato in un post precedente e che attendevano la buona notizia: Habtamu Scacchi è stato trovato questa mattina dai Carabinieri alla stazione ferroviaria di Napoli.

Come riportato dal Corriere della Sera Habtamu è stato notato da un agente della polizia ferroviaria. L’uomo lo ha chiamato per nome: il ragazzo si è girato e il poliziotto ha cominciato a parlare con lui, convincendolo a desistere.

Grazie a quanti hanno aderito all’appello e per quanto nelle loro possibilità hanno contribuito a diffonderlo: Qui gli ultimi aggiornamenti

Appello a tutto il circuito Blogolandia, Scomparso ragazzo 13enne, aiutate le ricerche

Due giorni fa a Pettenasco in provincia di Novara è scomparso un ragazzo di 13 anni etiope residente a Paderno Dugnano. Habtamu Scacchi (nella foto), si trovava da alcuni giorni in vacanza con la famiglia a Pettenasco, piccolo centro sulle sponde del lago d’Orta.

Chiunque abbia visto il 13enne o abbia una qualsiasi informazione utile, dovrà rivolgersi alla Centrale Operativa della Compagnia Carabinieri di Arona (0322245200), oppure potrà contattarmi all’indirizzo del blog o all’indirizzo negrisoli.massimo@tiscali.it.

Vi chiedo di dare il maggiore risalto possibile a questa notizia ad amici e parenti, per email, facebook, twitter ed ogni altro mezzo. Cerchiamo di ritrovare al più presto il piccolo Habtamu!

Non si tratta assolutamente di un fake e chiunque può verificarne la fondatezza rivolgendosi direttamente alla tenenza dei carabinieri (anche se sarebbe consigliabile contattarli per fornire notizie utili). di cui ho riportato il numero. In ogni caso come utente storico di Blogolandia credo di poter garantire le necessarie garanzie e sono sempre e comunque raggiungibile per fornire ulteriori dettagli.

Habtamu ha 13 anni, è alto 1,60 metri, porta gli occhiali, al momento della scomparsa indossava una giacca di colore blu, una maglia verde, pantaloni beige e scarpe di colore grigio.

Grazie anticipatamente a tutti per quanto potrete fare

Massimo

Nuova intervista condivisa a Maurizio Cerioni, consigliere comunale IDV

Vorrei chiedere a … Maurizio Cerioni, consigliere comunale IDV. La proposta di una nuova intervista condivisa. Siete curiosi di conoscere come la pensa l’IDV a Paderno Dugnano? Chiedete :-D

Abbiamo concluso il 2011 con la messa in onda su TelePaderno della prima Intervista Condivisa a Dario Pirovano coordinatore locale UDC e, inauguriamo il nuovo anno con la proposta di un nuovo incontro della stessa serie, con Maurizio Cerioni, Consigliere Comunale IDV.

Ricordo brevemente il meccanismo delle Interviste Condivise che prevede la pubblicazione anticipata sul blog della scheda di un personaggio pubblico o politico di un certo rilievo per la nostra comunità.

Attraverso un commento al post o inviandole all’indirizzo email info@padernesi.com, chiunque potrà proporre delle domande da sottoporre al personaggio in questione.

Anche questa volta si tratta di un personaggio sicuramente interessante e particolarmente impegnato sul fronte della legalità e della lotta alle infiltrazioni mafiose, argomenti sui quali ha organizzato a Paderno Dugnano importanti eventi di approfondimento.

Per partecipare clicca QUI

In principio era Italia Nostra

Come anticipato all’inaugurazione della nuova rubrica ‘Pensare Ecologico‘ (Qui) inizio con questo post una piccola carrellata sulla nascita e l’evoluzione dei movimenti ecologico/ambientali.

Qualsiasi discorso sui movimenti legati all’ambiente e all’ecologia deve comunque essere fatto avendo chiaro in mente il modello malato che stiamo attualmente seguendo e che ricorderò all’inizio di ogni successiva puntata (La storia delle cose).

Nel nostro paese, quella che generalmente viene identificata come la prima traccia di ciò che poi darà vita ai più importanti movimenti ambientalisti, è la nascita a Roma nel 1955 dell’associazione Italia Nostra, il cui fine era quello di salvaguardia dei beni culturali, artistici e naturali. L’associazione è stata poi riconosciuta con decreto presidenziale nel 1958.

Continua —>>>

Continuano gli eventi e le celebrazioni dedicate alla Chiesetta del Pilastrello

La chiesetta dedicata alla Madonna del Pilastrello a Paderno DugnanoLa settimana di eventi e celebrazioni dedicati alla chiesetta del  Pilastrello continua domani sera Mercoledì 13 settembre 2011 alle 20.30 con una messa, che per la prima volta da tanto vempo, verrà nuovamente officiata nella piccola cappella.

La settimana di eventi si concluderà Domenica 18 settembre 2011 con la solenne processione, che torna dopo quasi 50 anni di interruzione e che partendo alle 17.30 dal piazzale della chiesa di S.Maria Nascente, riporterà alla Chiesetta del Pilastrello l’antico crocefisso che vi era ospitato in origine.

Continua —>>>

Nasce il logo ufficiale di TelePaderno

In vista delle prime trasmissioni ufficiali del canale televisivo Web TelePaderno, previste per la prossima settimana, anticipo il logo ufficiale creato dal bravissimo Andrea Barison, autore di numerosi altri loghi di successo per iniziative locali (di Andrea anche il logo della Compagnia del Pilastrello). Mi piace la grafica di Andrea, semplice, pulita ma incisiva e molto comunicativa. Ecco quindi il ‘Grillo Parlante‘ che ha pensato e che identificherà d’ora in poi il canale televisivo Web dedicato a Paderno Dugnano.

Continua —>>>

Rho-Monza: anche Ezio Casati si esprime sulle ultime novità

A seguito di quanto emerso durante l’ultimo incontro del tavolo tecnico con le parti e i comitati cittadini interessati dalla prevista riqualificazione della Rho-Monza, si è espresso anche il Vicepresidente del Consiglio Provinciale di Milano Ezio Casati attraverso il seguente comunicato stampa:

COMUNICATO STAMPA di

EZIO CASATI, vicepresidente del Consiglio provinciale di Milano

Rho-Monza, Casati (Pd): “Non finiamo con le spalle al muro”

“Le notizie che arrivano da Serravalle sull’ammodernamento della Rho – Monza non mi lasciano per nulla tranquillo. La preoccupazione aumenta perché conosco la tecnica di allungare i tempi e decidere all’ultimo momento. Non lascia spazio alla riflessione e obbliga i soggetti coinvolti, ormai con la schiena la muro, ad accettare qualsiasi condizione, anche la più dolorosa”. Così interviene Ezio Casati, vice presidente del Consiglio provinciale milanese, in merito alla Rho-Monza.

Continua —>>>

Inceneritore:da Bogani doppia conferma

Un piccolo articolo su Il Notiziario oggi in edicola che riporta alcune dichiarazioni del vicesindaco Gianluca Bogani, racchiude la drammaticità dell’evoluzione della vicenda Inceneritore a Paderno Dugnano e conferma sia quanto da sempre Giovanni Giuranna grida alla città dal proprio blog, sia quanto io da questo ho cercato di denunciare: il rischio inceneritore al Villaggio Ambrosiano non è affatto scongiurato e, intorno ad esso aleggia forte e sospetta la puzza di bruciato.

Leggendo quanto contenuto tra le righe, l’articolo lascia intuire che probabilmente qualcosa si è mosso e sicuramente non in una direzione favorevole alla città. Se non si tratta di una dichiarazione di resa poco ci manca, ma alcuni passaggi dell’articolo come ‘…qualcuno remi contro per impedire che la minacciosa prospettiva sia definitivamente rimossa’ e, ancor peggio ’…si ha la sensazione che si voglia favorire il privato‘ o ancora ’Certo è che il Comune la sua parte l’ha fatta’, lasciano ben poco spazio alla fantasia.

Sono dichiarazioni forti e qualche cosa deve averle motivate se si è cercato fino ad ora di rimandarle dichiarandosi sempre certi che la vicenda fosse stata definitivamente chiusa con la revoca del permesso ad edificare nell’area Ex. Tonolli

Del resto, come mai una società privata che continua a investire in integrazioni a una documentazione rilevata abbondantemente lacunosa, che avrebbe permesso in numerose occasioni di bocciare definitivamente il progetto, continua a ricevere proroghe e ascolto in Provincia e in Regione. Qualcosa non torna e ripetutamente da questo blog l’ho fatto notare:

Inceneritore….a qualcuno piace caldo

Tre per uno

Inceneritore: L’ovvio? Spesso non lo si vuole vedere ed è difficile descriverlo

Non vorrei a questo punto che, come per la Rho-Monza, si sia lasciato trascorrere tempo prezioso precludendosi la possibilità di realizzare azioni che ora non sono più perseguibili.

Quartieri: -2

Tre giorni fa (QUI) comunicavo che l’Osservatorio dei Quartieri, con la pubblicazione di un rapporto finale inviato alle parti interessate aveva terminato le proprie attività.

E’ di oggi invece la notizia che Maurizio Scotton si è dimesso da Presidente del Consiglio di Quartiere Cassina Amata. Si apre quindi per il parlamentino in questione un periodo difficoltoso, che va a fare il paio con il Consiglio di Quartiere di Paderno, per il quale avevamo già anticipato l’anomala situazione che si era venuta a creare (QUI) con il passaggio di uno dei consiglieri di maggioranza al neonato movimento finiano FLI e, con la presunta difficoltà della sua presidente a garantire una sufficiente presenza e a seguire da vicino le attività del Consiglio (senza contare le sue precedenti dimissioni poi rientrate).

Continua —>>>

La Chiesetta del Pilastrello torna a nuova vita

Come avevo anticipato (QUI) “La Compagnia del Pilastrello“, il gruppo di volontari costituitosi circa un anno fa con l’obiettivo di riportare la più antica chiesa di Paderno Dugnano al ruolo che le spetta e che in passato ha sempre rivestito per i cittadini di Paderno Dugnano, ha registrato il raggiungimento del proprio fine principale.
Settimana prossima infatti accadranno alcuni eventi per cui l’aggettivo storico non è sprecato. Un’intera settimana dedicata all’antico monumento che vedrà nuovamente la celebrazione di importanti funzioni ed eventi, tornando di diritto al centro del cuore e della vita dei cittadiini padernesi.
Si inizia il 12 e il 14 sera con alcune iniziative della parrocchia di Paderno al Pilastrello tra le quali una messa (a parte la posa dell’icona una messa fatta non per un matrimonio non si celebrava da tempo immemore). Particolarmente significativo e motivo d’orgoglio per tutti i volontari della “Compagnia del Pilastrello”, l’appuntamento di Domenica 18 quando, dopo l’ultima del 1962, torna la storica e tradizionale processione al Pilastrello.

Il Primo Circolo Didattico Plesso Casamale di Somma Vesuviana presenta il progetto "Cunti e terre d'Italia"

Somma Vesuviana. Il Primo Circolo Didattico R. Arfè - Plesso Casamale - con gli alunni delle classi 5^ A e 5^..

Somma Vesuviana

Il 19 giugno a Galatina riapre il nuovo Museo Cavoti rinnovato ed aperto in orario serale

Ogni anno nel mese di maggio ricorrono due importanti appuntamenti dedicati ai musei, l’International Museum Day, promosso a livello internazionale da..

Galatina

ELEZIONI COMUNE ADRIA 2016 OMAR BARBIERATO PARLA DI UNIVERSITA'

ELEZIONI COMUNE ADRIA 2016 OMAR BARBIERATO PARLA DI UNIVERSITA' LISTA CIVICA IMPEGNO PER IL BENE COMUNE E LISTA CIVICA SIAMO ADRIA [youtube tI2LmemaLdM] ..

Adria

Fondi Ue, Petracca: “In Irpinia 180 milioni di euro per circa 320 interventi”

Fondi Ue, Petracca: “In Irpinia 180 milioni di euro per circa 320 interventi” da irpinia news Con la delibera di giunta regionale che sblocca le risorse per gli interventi non completati..

Flumeri

Badia Pavese!! Programma Amministrativo Lista "IDENTITA' PAVESE BADIA"

Programma Amministrativo "IDENTITA' PAVESE BADIA" A)URBANISTICA - DECORO URBANO 1) Completamento passaggi pedonali con l'ampliamento rispetto all'esistente in più zone Residenziali. 2) Posa limitatori di velocità sia nel Capoluogo che anche nelle Frazioni..

Pieve Porto Morone
Previsioni meteo per la tua città

I più commentati della settimana

  • None found

Prossimi eventi in città

Locali di Paderno Dugnano